IC CASALBUTTANO

Rientro a scuola – D.L. 1° aprile 2021 n. 44

 

Il 1° aprile è stato pubblicato il Decreto Legge n. 44 che detta le misure per il contenimento dell’epidemia per il mese di aprile.

Pertanto a partire dal 7 APRILE 2021 le attività della SCUOLA DELL’INFANZIA, della SCUOLA PRIMARIA e della PRIMA MEDIA inizieranno sicuramente IN PRESENZA.

Per quanto riguarda le SECONDE e TERZE MEDIE, finché la Lombardia sarà collocata in ZONA ROSSA, le attività proseguiranno A DISTANZA. In ZONA ARANCIONE invece anche queste classi tornerebbero alla didattica IN PRESENZA.

L’ordinanza del Ministro della salute che determinerà la collocazione delle regioni nelle fasce è attesa nella giornata di oggi.

Si riporta di seguito l’articolo 2, “Disposizioni urgenti per le attività scolastiche e didattiche delle scuola di ogni ordine e grado”:

1. Dal 7 aprile al 30 aprile 2021, è assicurato in presenza sull’intero territorio nazionale lo svolgimento dei servizi educativi per l’infanzia di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e dell’attività scolastica e didattica della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado. La disposizione di cui al primo periodo non può essere derogata da provvedimenti dei Presidenti delle regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano e dei Sindaci. La predetta deroga è consentita solo in casi di eccezionale e straordinaria necessità dovuta alla presenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus SARS-CoV-2 o di sue varianti nella popolazione scolastica. I provvedimenti di deroga sono motivatamente adottati sentite le competenti autorità sanitarie e nel rispetto dei principi di adeguatezza e proporzionalità, anche con riferimento alla possibilità di limitarne l’applicazione a specifiche aree del territorio.

2. Nel medesimo periodo di cui al comma 1, nella zona rossa le attività didattiche del secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado, nonché le attività didattiche della scuola secondaria di secondo grado si svolgono esclusivamente in modalità a distanza. Nelle zone gialla e arancione le attività scolastiche e didattiche per il secondo e terzo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado si svolgono integralmente in presenza.

3. Sull’intero territorio nazionale, resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’istruzione n. 89 del 7 agosto 2020 e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento telematico con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata.